Il Centro di traduzione collabora con fornitori di servizi linguistici esterni nell’ambito di traduzione, modifica, revisione, editing, terminologia ed elenchi di termini al fine di provvedere alle esigenze dei propri clienti in termini di servizi linguistici. Per esternalizzare questi servizi, il Centro utilizza contratti quadro o specifici a seconda del tipo di servizio, della combinazione linguistica e del settore di specializzazione richiesti dal cliente.

External language service provider

I contratti quadro sono conclusi con i fornitori di servizi che hanno vinto le gare d'appalto organizzate dal Centro.  Tali contratti sono validi per un anno e possono essere rinnovati tacitamente per ulteriori periodi di un anno, senza tuttavia superare una durata complessiva di quattro anni. I contraenti vengono contattati quando i clienti effettuano gli ordini.  Se il primo contraente della lista non è in grado di eseguire l’ordine o non risponde, il Centro può offrire il lavoro al secondo contraente, e così via a scendere nelle posizioni dell’elenco. I contratti specifici vengono conclusi tra il Centro di traduzione e fornitori di servizi linguistici esterni per un servizio linguistico specifico e un campo non coperto da un contratto quadro oppure nel caso in cui nessun contraente dell’elenco quadro sia in grado di svolgere il lavoro.

Il modello di esternalizzazione moderno e proattivo in atto presso il Centro si basa su tre elementi principali: fornitori di servizi linguistici esterni esperti; un sistema di valutazione basato sulla riclassificazione (graduatorie dinamiche) (introdotto per la prima volta nell’UE dal Centro), atto a garantire il ricorso ai migliori fornitori di servizi linguistici; la messa a disposizione dei fornitori di servizi esterni di risorse linguistiche utili nel loro lavoro.

Tutti i lavori realizzati e consegnati al Centro dal fornitore di servizi linguistici esterno devono essere di qualità sufficientemente elevata da poter essere utilizzabili così come sono, senza alcuna ulteriore revisione da parte del Centro. Tuttavia, nel contesto della valutazione di questi fornitori esterni di traduzioni, a fini di garanzia di qualità da parte del Centro, tutti i lavori sono sistematicamente rivisti da linguisti interni che si servono di una scheda di valutazione per verificare che siano idonei allo scopo. La scheda contiene non solo una valutazione complessiva della qualità della traduzione o del lavoro di modifica, ma anche, se necessario, informazioni dettagliate sui tipi di errori rilevati.  Il Centro si concentra sulla completezza e la precisione, sulla correttezza delle citazioni dei documenti di riferimento e del materiale pubblicato, sulla conformità con le istruzioni nonché sulla coerenza terminologica e stilistica. Il Centro esternalizza servizi linguistici principalmente nelle 24 lingue ufficiali dell’UE, ma anche in altre lingue extra UE, quali islandese, norvegese, arabo, russo, serbo, cinese, giapponese, ebraico, farsi ecc.